Israel, Dead Sea - Ein Gedi Hot Spring, 11 dec 2017; Selfie on the Dead Sea;

Scatti d’autore sul clima che cambia. A colloquio con il fotografo Marco Zorzanello

Tutto è nato da una gita in montagna insieme al figlio, al cospetto delle cime invernali senza neve. Da allora l'artista vicentino, premiato dalla Fondazione Yves Rocher, raccontare gli effetti del global warming Leggi il seguito
Stop al traffico per le auto Euro 3 a Frosinone

Frosinone sotto una cappa di smog, scatta il divieto per le Euro 3

Al via da ieri le limitazioni al traffico nell’anello urbano, dal lunedì al venerdì fra le 8.30 e le 18.30. L’allarme dell’Arpa sulla qualità dell’aria: a gennaio superati già per 23 giorni i limiti di legge. L'emergenza in particolare nella zona dello Scalo Leggi il seguito
Sant'Elia Fiumerapido (Fr), il sit-in per la bonifica dell'impianto di stoccaggio dei rifiuti (Foto di Adriano Marrocco | Cassinogreen)

Discarica di Sant’Elia, oltre cento al sit-in. Arriva la bonifica?

Hanno partecipato oltre cento persone alla manifestazione convocata sabato pomeriggio dal gruppo #iCittadiniPerlAmbiente per chiedere la bonifica dell’ex impianto di stoccaggio dei rifiuti in via Spineto, a Sant’Elia Fiumerapido (Fr). Ad accompagnare musicalmente il sit-in, durato all’incirca un’ora e mezza, c’erano la chitarra di Peter Cornacchia e il cajon di Vincenzo Giacomi, sul posto anche una piccola mostra fotografica che raccontava le condizioni del sito dall’interno e dall’alto. Tutto davanti a uno striscione dal testo assai significativo, “Non aspettiamo l’apocalisse”, che campeggiava all’ingresso della discarica e che riprendeva lo slogan utilizzato da don Maurizio Patriciello, il parroco di Caivano (Na) che si batte per la salute dei cittadini nella Terra dei fuochi.

Le immagini del sit-in

“Salviamo il nostro territorio!” era la frase che si ripeteva al megafono durante la protesta davanti all’impianto di Sant’Elia Fiumerapido, proprio al confine con il comune di Cassino. Tra i presenti anche alcuni politici locali, di diversi schieramenti politici. Molti i passanti che, incuriositi, si sono uniti al gruppo che manifestava. Sul posto Carabinieri, Polizia locale e Centro Italia Soccorso per salvaguardare la sicurezza dei presenti.

La protesta, che è stata seguita da diversi giornalisti locali e da una troupe della Rai, ha ottenuto una risonanza regionale: «Un grande successo l’iniziativa di oggi a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini. Ringrazio tutti di cuore, per aver partecipato ad un evento che mette in luce una minaccia su tutta la popolazione – ha fatto sapere tempestivamente Edoardo Grossi, portavoce di #CittadiniPerL’ambiente, attraverso il suo profilo Facebook – Spero che con questa mobilitazione chi si deve attivare, per porre fine a questa catastrofe, lo faccia nei prossimi giorni». Vedremo se queste aspettative saranno esaudite.| Leggi il resto

Leggi il seguito
Gli scavi in località Nocione (Foto: Edoardo Grossi)

Cassino, la Regione stanzia i primi fondi per il risanamento del Nocione

I fondi concessi alla vigilia di Natale. Soddisfatta la consigliera comunale, Dana Tauwinkelova, impegnata fino a poche settimane fa come Assessore all’ambiente sulla vicenda: «Coroniamo il lavoro svolto con la consulta dell'ambiente, le associazioni ambientaliste e tutti gli organi preposti alla tutela ambientale» Leggi il seguito
L'interno della Piccola Sosteria a Cassino

Cibo sano e sostenibile. Le prelibatezze green della Piccola Sosteria di Cassino

Dalle colazioni sane a base di yogurt, cereali e cornetti biologici fino al Chapati, una piadina senza glutine e lievito. Sono alcuni dei prodotti  offerti nel punto ristoro della cooperativa “La Tana” Leggi il seguito
Le fosse ricolme di rifiuti e acqua si trovano a pochi metri da alcune abitazioni (Foto: Cassinogreen, dicembre 2018)

Cassino, sei mesi dopo i rifiuti del Nocione sono ancora a cielo aperto

Vent’anni dopo le prime denunce nell’estate scorsa sono stati effettuati gli scavi. Ma le fosse con il materiale emerso sono ancora lì, coperte da teli e abbandonate alle intemperie Leggi il seguito