La mappa della vigilanza meteo della Protezione civile (Fonte: http://www.protezionecivile.gov.it)

Due vittime e danni ovunque. Sulla Ciociaria il rischio del vento estremo

Gelo, forti raffiche. E ancora una tragedia legata al maltempo, dopo i due ragazzi schiacciati da un albero caduto a causa del maltempo lo scorso ottobre a Castrocielo. Stavolta è accaduto ad Alvito, sempre nel Frusinate, dove quattro persone sono state travolte dal crollo di un muro in un capannone agricolo sferzato dal vento. Due di loro, un 71enne di Alvito e un 78enne di Veroli, hanno perso la vita mentre gli altri sono stati ricoverati in codice rosso a Roma.

Il vento intenso ha imperversato in tutta la provincia, come in larga parte del centro-sud della Penisola, scoperchiando tetti, abbattendo alberi e spazzando via cassonetti, segnali stradali, tegole. Nel sud pontino il mare forza 6 ha invaso l’Appia, auto e mezzi pesanti lungo l’A2 hanno subito forti sbandamenti durante la marcia. Ovunque si sono susseguite le chiamate ai Vigili del fuoco e alle forze dell’ordine fra danni e disagi di ogni genere.

Anche a Cassino gli effetti della burrasca non sono mancati: un grosso pino è precipitato all’altezza dell’istituto agrario San Benedetto, sulla Casilina, parti di una copertura invece sono crollate in zona Colosseo, vicino la clinica San Raffaele. Anche per domenica si annunciano venti intensi: «Dalla tarda mattinata di domani, domenica 24 febbraio 2019, e per le successive 24-36 ore si prevedono sul Lazio: il persistere di venti forti o di burrasca nord-orientali, con raffiche fino a burrasca forte. Possibili mareggiate lungo le coste esposte» è l’annuncio sul sito del Dipartimento della Protezione civile del Lazio. A conferma della necessità di verificare la tenuta del territorio di fronte ai fenomeni meteorologici estremi.

Leggi il meteo del Frusinate sul sito dell’Aeronautica militare

L'autore

Redazione
Redazione
Cassinogreen nasce su iniziativa di un gruppo di studenti del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Cassino e del Lazio meridionale. Rappresenta uno strumento di confronto, informazione e divulgazione sulle tematiche ambientali e giovanili nell’area d’interesse della testata, fin dove arriva lo sguardo da Montecassino e dove ci sospinge il desiderio di ricerca giornalistica e culturale.

Redazione

Cassinogreen nasce su iniziativa di un gruppo di studenti del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Cassino e del Lazio meridionale. Rappresenta uno strumento di confronto, informazione e divulgazione sulle tematiche ambientali e giovanili nell’area d’interesse della testata, fin dove arriva lo sguardo da Montecassino e dove ci sospinge il desiderio di ricerca giornalistica e culturale.

Redazione has 25 posts and counting. See all posts by Redazione

Redazione

Parliamone ;-)