Un frame dell'animazione realizzata dall'ESA, che mostra la riduzione dell'inquinamento.

La Terra torna a respirare

Per combattere il Covid-19 molte Nazioni hanno adottato misure restrittive come l’isolamento e la chiusura di attività. È evidente che in tali condizioni si siano registrati effetti collaterali immediati, a livello mondiale.

Di certo l’economia ha subito un brusco arresto ma l’ambiente, almeno questa volta, ha ottenuto la meglio.
Si sono abbassati velocemente i livelli di smog e di CO2 in decine di città e regioni del pianeta, in primis in Cina e Italia del Nord.
Le nubi di gas tossico sopra le centrali elettriche e impianti industriali sono quasi scomparse. Le immagini satellitari della Nasa e dell’Esa, l’Agenzia spaziale europea, mostrano effettivamente una drastica riduzione delle emissioni di biossido di azoto nelle principali città cinesi tra gennaio e febbraio e una sensibile riduzione dell’inquinamento in Italia.

Livelli inquinamento Italia. Marzo 2019.
Livelli inquinamento Italia. Marzo 2020.

 

 

 

 

 

 

 

Si prevedono cali simili anche negli Stati Uniti dove la congestione attuale del traffico è stata calcolata in una percentuale inferiore rispetto allo stesso periodo del 2019 (secondo la società di dati di transito TomTom). È ovvio che bloccando uffici, scuole, o ogni altro tipo di attività, i viaggi in auto diminuiscano, abbassando così le emissioni di particolato da traffico automobilistico. L’unica nota negativa è il conseguente incremento delle emissioni dovute all’utilizzo di riscaldamento domestico e in particolare all’utilizzo di pellet come combustibile.

Il rilancio delle attività economiche, tuttavia, farà risalire in brevissimo tempo i livelli di inquinamento se non si attueranno metodi innovativi e più rispettosi dell’ambiente: già in passato le emissioni inquinanti diminuite durante le fasi di recessioni sono riprese insieme all’economia (come visto in Cina e negli Stati Uniti dopo la crisi finanziaria del 2009).

L'autore

Anastasia Verrelli
Anastasia Verrelli
Avida esploratrice della vita, le caratteristiche che più mi distinguono sono la curiosità e l’ambizione, che mi spingono sempre a dare il meglio e a scovare la verità.

Anastasia Verrelli

Avida esploratrice della vita, le caratteristiche che più mi distinguono sono la curiosità e l’ambizione, che mi spingono sempre a dare il meglio e a scovare la verità.

Anastasia Verrelli has 13 posts and counting. See all posts by Anastasia Verrelli

Anastasia Verrelli

Parliamone ;-)