Il giornalista ambientale Antonio Cianciullo

Cambiamenti desiderabili. Il nuovo volume di Antonio Cianciullo

Ecologia del desiderio, il nuovo libro di Antonio Cianciullo
Ecologia del desiderio, il nuovo libro di Antonio Cianciullo

Antonio Cianciullo, già inviato del quotidiano “La Repubblica”, è stato fra i primi giornalisti italiani ad occuparsi, sin dagli anni Ottanta, di tematiche ambientali. Ha scritto molti libri su questi argomenti fra cui “Soft economy” (Rizzoli, 2005, con Ermete Realacci), “Dark economy” (Einaudi, 2012, con Enrico Fontana), o “Il grande caldo” (Ponte alle Grazie, 2004).

Nel suo ultimo saggio, “Ecologia del desiderio. Curare il pianeta senza rinunce”, pubblicato poche settimane fa da Aboca, amplia lo sguardo e traccia in otto capitoli le linee fondamentali dell’ambientalismo contemporaneo, soffermandosi sulle possibili soluzioni ai problemi più urgenti. Cianciullo, richiamandosi alla sua esperienza da testimone di numerosi incontri internazionali, compreso il vertice di Parigi che ha portato nel 2015 all’Accordo globale sul clima, evidenzia come i governi si siano proposti di affrontare le grandi sfide ambientali della nostra epoca e quali risultati hanno raggiunto. Tutto con l’obiettivo di scalfire un pensiero ancora comune, vale a dire quello secondo cui l’ambientalismo rappresenti un limite al progresso. In realtà, sostiene l’autore, le cose stanno esattamente al contrario. Anzi, «la natura è la difficoltà che crea l’opportunità del miglioramento», scrive nel suo volume.

“Ecologia del desiderio” è un saggio che si presta a una lettura facile e scorrevole, priva di “paroloni” o termini troppo specialistici che potrebbero allontanare chi non è ferrato in materia. L’uso, infine, di metafore come quella della maratona, utilizzata all’inizio per spiegare il concetto di risparmio energetico, o alcuni riferimenti letterari (per esempio l’”Infinito” leopardiano per introdurre il concetto di limite o l’impianto delle “Mille e una notte” per sottolineare l’importanza delle narrazioni nella presa di coscienza dei problemi che attanagliano il Pianeta) ne fanno una lettura scientificamente affidabile ma adatta anche ai non addetti ai lavori. E per questo, forse, ancora più preziosa.


Antonio Cianciullo
“L’ecologia del desiderio”
Aboca, Sansepolcro (Ar), 2018
Pag. 208
Per acquistarlo: Abocamuseum

Il blog di Antonio Cianciullo su Repubblica

L'autore

Aurora Campopiano
Aurora Campopiano
Ciao a tutti, mi chiamo Aurora e studio filologia moderna all'università di Cassino. Mi piace leggere, scrivere e scoprire sempre cose nuove.

Aurora Campopiano

Ciao a tutti, mi chiamo Aurora e studio filologia moderna all'università di Cassino. Mi piace leggere, scrivere e scoprire sempre cose nuove.

Aurora Campopiano has 13 posts and counting. See all posts by Aurora Campopiano

Aurora Campopiano

Parliamone ;-)