Il gruppo di Intramontes, a Pescolanciano (Is)

Tramonti d’estate, l’Alto Molise si racconta. Fra escursioni, incontri culturali e laboratori

Eugenio Auciello, presidente di Intramontes
Eugenio Auciello, presidente di Intramontes

La giovane associazione “Intramontes” di Pescolanciano (Is), come negli ultimi due anni, propone un calendario di attività estive per conoscere le bellezze del territorio, promuoverne la conoscenza e valorizzare il patrimonio naturale, storico e culturale. È “Tra(i)monti d’estate nell’alto Molise”: una carrellata di laboratori, escursioni nel cuore della notte, incontri culturali e visite guidate che si dipana dal 21 luglio alla vigilia di Ferragosto. «Già dal 2016, quando è nata la nostra associazione, ci siamo proposti con una serie di attività nel nostro paese di appartenenza, Pescolanciano, allargando contemporaneamente il raggio d’azione ai paesi limitrofi, con i quali tuttora stiamo intessendo interessanti collaborazioni» spiega il presidente di “Intramontes”, Eugenio Auciello. Ed è proprio lungo questo percorso che Intramontes è stata nominata referente delle associazioni dei sette comuni che costituiscono la Riserva MAB UNESCO, in seno al neonato Consiglio Direttivo della Riserva stessa.

Oltre ad attività molto apprezzate, come lo yoga, le passeggiate in natura e l’organizzazione di convegni ed incontri con esperti di biodiversità, “Intramontes” ha recentemente avviato un’importante collaborazione con il comune di Pescolanciano, la famiglia D’Alessandro e l’Istituto Italiano Castelli-Sezione Molise per valorizzare il Castello Ducale D’Alessandro attraverso visite guidate, riqualificazione dei locali e mostre.

Un evento organizzato da Intramontes a Pescolanciano (Is)
Una lezione di yoga nella neviera del Castello Ducale di Pescolanciano (Is), organizzata da Intramontes

Non meno importanti le attività di monitoraggio ed educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile messe in atto con le scuole in collaborazione con il Reparto Biodiversità di Isernia nelle due Riserve Naturali Orientate di Collemeluccio e Montedimezzo. «Con la ferma volontà – conclude Eugenio Auciello – di aprirci quanto più possibile a collaborazioni e il chiaro obiettivo di rendere questa parte del Molise più interessante per il turista e più coinvolgente da vivere per chi la abita».


PROGRAMMA

Durante tutto l’anno è possibile effettuare la visita guidata del centro storico e del Castello Ducale di Pescolanciano fra storia, natura, tradizioni e leggende. Su prenotazione, chiamando il 3316195078 (Eugenio) o scrivendo a info@intramontes.it. Il percorso si svolge attraverso una serie di tappe in cui si parla della natura, della storia, della cultura, delle tradizioni e delle leggende di Pescolanciano e di come esso si colloca nell’ambito della Riserva MAB Collemeluccio-Montedimezzo Alto Molise. Il cammino si snoda attraverso la cinta cinquecentesca di Case-mura, la Chiesa del SS. Salvatore, la zona del “Colle” con la chiesa a rudere di Sant’Antonio e si conclude con la visita al Castello Ducale D’Alessandro.

22 Luglio, ore 16.00
Mazzetti, trecce e covoni: il grano di Sant’Anna

Seconda edizione del laboratorio didattico e dimostrativo dedicato alla realizzazione di trecce di grano e covoni in onore di Sant’Anna, una tradizione che ormai da più di cento anni riunisce tutta la comunità di Pescolanciano con una grande festa, una tradizione identitaria che va conservata e tramandata. Appuntamento alle ore 16:00 nella Piazza del paese, portare con sé secchi, sgabelli, sedie e tanta voglia di imparare!

24 e 31 Luglio, 7 e 14 Agosto, ore 18.00 – 19.30
Yoga al tramonto su al castello

Lezioni di Yoga all’aperto ed al tramonto con Diego Di Sturco (della Piccola Sosteria La Tana di Cassino). Immersi nella Neviera di Agapito, nella cornice del Castello di Pescolanciano, si potrà godere della calda luce del sole, ascoltare la quiete e meditare sulle suggestive sensazioni portate dall’arrivo della sera. Costo singola lezione 7€, costo 4 lezioni 25€. Portare con sé acqua, tappetino in gomma e plaid.
Attività su prenotazione entro la domenica precedente. Scrivere a info@intramontes.it o via tel/wathsapp al 3291266952 (Caterina). La lezione si attiverà con un numero minimo di otto partecipanti.

Dal 25 Luglio al 26 Agosto
Brian Collier al Castello D’Alessandro

Esposizione temporanea delle opere dell’artista inglese Brian Collier. Nato a Bolton (UK) ha frequentato scuole d’arte e insegnato in prestigiosi istituti come il Royal College of Art di Londra. Innamorato dell’Italia e del Molise, di recente si è trasferito a Castel San Vincenzo nella Frazione Madonna delle Grazie di cui è unico abitante. Immerso nella natura incontaminata delle Mainarde, trova ispirazione per continuare la sua arte, in particolar modo dalla storia legata alla famosa Linea Gustav. Le opere saranno esposte nella galleria del primo piano al Castello Ducale di Pescolanciano, dove a ciascuna stanza corrisponderà a un periodo diverso della vita dell’artista, fortemente contaminata dai viaggi e dagli avvenimenti. Inaugurazione mercoledì 25 luglio ore 17.30.
Apertura mostra: dal 26 al 31 luglio tutti i giorni dalle 16 alle 19; dall’1 al 26 agosto tutti i martedì, sabato e domenica dalle 16 alle 19. Ulteriori visite sono possibili su prenotazione contattando l’APS Intramontes al 3291266952 (Caterina) o al 3316195078 (Eugenio).

25 Luglio
Il centro storico ed il Castello ducale di Pescolanciano tra terremoto, culto del grano e dei santi

Nel pomeriggio del e prima della tradizionale sfilata dei covoni, Intramontes propone una visita nel centro storico di Pescolanciano e nel Castello D’Alessandro tra storia, tradizione e leggende legate al terremoto e al culto del grano e dei Santi. Appuntamento alle ore 16 nella piazza di Pescolanciano

27 Luglio
La magia della Luna Rossa

La pallida bellezza della nostra luna che, avvolta dall’ombra della nostra terra, si tinge di rosso… Per l’occasione Intramontes metterà a disposizione due telescopi per l’osservazione di questo splendido fenomeno celeste. Appuntamento alle ore 20:00 nella piazza di Pescolanciano.

28 Luglio
Compleanno del Birrificio La Fucina

In occasione del sesto compleanno del birrificio artigianale La Fucina e del concomitante arrivo del treno storico “Transiberiana d’Italia”, Intramontes sarà presente nella manifestazione per proporre le visite guidate nel Castello Ducale D’Alessandro. Per visitare il maniero sarà necessario prenotare la visita guidata in uno dei seguenti orari: 10.00, 11.00, 12.00, 13.30, 14.15, 15.00, 15.45, 17.00 e 18.00. Le visite saranno a numero chiuso, per massimo 30 persone a visita. Durante gli orari scritti in grassetto saranno presenti i viaggiatori del Treno Storico quindi il numero dei posti a disposizione potrà essere piuttosto ridotto. Per maggiori dettagli, informazioni sul costo e  prenotare info@intramontes.it o 3316195078 (Eugenio).

10 Agosto
Notte bianca della Biodiversità

In occasione della Notte Bianca della Biodiversità, organizzata dal Reparto Biodiversità di Isernia del Raggruppamento Carabinieri Biodiversità presso la Riserva Naturale Orientata – Riserva MAB UNESCO di Collemeluccio, INTRAMONTES con la collaborazione di Fabio Collepardo Coccia (Biologo della Rete DNA – CURSA) e Giovanni Capobianco (Naturalista-Ornitologo dell’Associazione ARDEA) organizza la Tramonturna con Intramontes & Co. Doppio appuntamento per scoprire e conoscere la biodiversità della Riserva al TRAMONto e in notTURNA! Dalle 18.00 alle 19.30 – escursione al TRAMONto sui sentieri della RNO di Collemeluccio per osservare, conoscere ed imparare le specie vegetali e animali che incontreremo lungo il cammino, il loro ruolo nelle reti ecologiche ed il loro inestimabile valore.
Dalle 21.30 fino ad esaurimento specie – escursione notTURNA nei prati e boschi antistanti il centro visite di Collemeluccio per scoprire quali e quanti animali dalle abitudini notturne popolano i nostri boschi. L’attività pratica sarà preceduta da una breve presentazione dal titolo: “Pillole di biologia… per una Buonanotte!”. Inoltre il programma prevede: dalle 19.30 alle 20.30 presentazione libro “La rivoluzione delle Api” edito da Nutrimenti Edizioni a cura di Adelina Zarlenga e Monica Pelliccia, un libro che illustra il ruolo fondamentale delle api nei delicati equilibri degli ecosistemi per il mantenimento della biodiversità, per la produzione agricola e per la nutrizione a livello globale. La presentazione del libro sarà preceduta dal Film documentario “Hunger for bees” realizzato dalle scrittici, per la regia di Silvia Luciani. Durante le attività notturne sarà possibile godere del meraviglioso cielo stellato della Notte di San Lorenzo, ad occhio nudo o con il supporto dei telescopi messi a disposizione da Intramontes. Appuntamento a partire dalle ore 18:00 presso la RNO di Collemeluccio (a cinque minuti dall’abitato di Pescolanciano direzione Pietrabbondante).

12 Agosto
“Vinealim: passeggiando nella storia tra Sanniti e Medioevo”

Una camminata tra archeologia, storia e paesaggio nel sito di Santa Maria dei Vignali, durante la quale, parlando delle relazioni storiche, geografiche, economiche con Pescolanciano ed il tratturo Castel di Sangro – Lucera, si possono ammirare le possenti mura e porte sannitiche nonché la torre medievale, immersi negli scenari naturali dell’Alto Molise. Appuntamento ore 16.00 presso l’Hotel Ristorante “La Cona”.

 

L'autore

Caterina Palombo
Caterina Palombo
Laureata in Scienze e Tecnologie Forestali ed Ambientali, Dottore di Ricerca presso l'Università degli Studi del Molise, con una tesi riguardante gli effetti dei cambiamenti climatici e di uso del suolo sugli ecosistemi di transizione d'alta quota, Caterina è un'esperta di dendrocronologia e anatomia del legno e project manager per la montagna, vicepresidente dell'associazione Intramontes di Pescolanciano (Is) e consulente per la gestione etica delle risorse ambientali. Da sempre si interessa alle tematiche ambientali, principalmente legate alla sostenibilità ed alla tutela degli ecosistemi, impegnandosi attivamente nel campo dell'educazione ambientale. Consulente per la Catena di Custodia FSC, coltiva la sua passione per l'ambiente promuovendo l'uso sostenibile e responsabile delle risorse forestali e provando ad invertire la rotta del consumismo in una regione dove l'unica ricchezza è il territorio. "Salvaguardare il nostro territorio gestendo in maniera consapevole e responsabile le risorse ambientali" è il messaggio che desidera diffondere.

Caterina Palombo

Laureata in Scienze e Tecnologie Forestali ed Ambientali, Dottore di Ricerca presso l'Università degli Studi del Molise, con una tesi riguardante gli effetti dei cambiamenti climatici e di uso del suolo sugli ecosistemi di transizione d'alta quota, Caterina è un'esperta di dendrocronologia e anatomia del legno e project manager per la montagna, vicepresidente dell'associazione Intramontes di Pescolanciano (Is) e consulente per la gestione etica delle risorse ambientali. Da sempre si interessa alle tematiche ambientali, principalmente legate alla sostenibilità ed alla tutela degli ecosistemi, impegnandosi attivamente nel campo dell'educazione ambientale. Consulente per la Catena di Custodia FSC, coltiva la sua passione per l'ambiente promuovendo l'uso sostenibile e responsabile delle risorse forestali e provando ad invertire la rotta del consumismo in una regione dove l'unica ricchezza è il territorio. "Salvaguardare il nostro territorio gestendo in maniera consapevole e responsabile le risorse ambientali" è il messaggio che desidera diffondere.

Caterina Palombo has 1 posts and counting. See all posts by Caterina Palombo

Caterina Palombo

Parliamone ;-)