Cassinogreen non si ferma, come il resto delle attività di Uniclam

Cassinogreen resta a casa ma… non si ferma!

«Non ci sarà più una zona rossa, la zona uno e la zona due, ci sarà l’Italia zona protetta». Queste le parole pronunciate lo scorso lunedì dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dopo aver firmato il Dpcm con le nuove misure di sicurezza per il contenimento e il contrasto al virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale.

Si tratta di una serie di provvedimenti (in vigore fino al 3 aprile 2020) che si possono riassumere con l’espressione “io resto a casa”, da cui è partito l’hashtag che da giorni spopola su tutti i social e che ha dato vita ad una vera e propria campagna di sensibilizzazione che aiuta a diffondere il messaggio di fermarsi nelle proprie abitazioni, non solo per non contrarre il virus, ma soprattutto per non diffonderlo poiché, come si è visto dalle statistiche, è spesso letale per anziani, immunodepressi e pazienti con patologie pregresse.

I bambini di Sant'Angelo in Theodice
Un momento dell’attività che abbiamo realizzato con i bambini di Sant’Angelo in Theodice, ai quali inviamo i nostri saluti!

Per questo sono da evitare gli spostamenti in tutto il Paese (tranne che per comprovate ragioni di lavoro, casi di necessità e motivi di salute). Rispetto al decreto precedente, oltre alla proroga della riapertura delle scuole chiuse fino al 3 aprile, c’è la novità del divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. Una condizione difficile per tutti, compresa la nostra associazione, Cassinogreen, che aveva  già in programma molti eventi, incontri ed iniziative. Ma la situazione è ormai generalizzata e anche noi abbiamo rinviato a data da destinarsi tutte le attività che prevedevano spostamenti e raggruppamenti.

Raffaele Guida e Raffaela Silvestri sono rispettivamente il primo e secondo classificato del premio "Poesie e racconti per l'ambiente". Al centro Anastasia Verrelli di Cassinogreen
L’edizione 2019 del nostro riconoscimento con Raffaele Guida e Raffaela Silvestri, rispettivamente il primo e secondo classificato del premio “Poesie e racconti per l’ambiente”

Allo stesso tempo però vogliamo farvi compagnia durante la quarantena… Proprio per questo abbiamo deciso di rilanciare il nostro Concorso letterario (al quale siamo sicuri parteciperanno in molti visto il tempo a disposizione in questo periodo anche per scrivere…) che quest’anno si estende su scala nazionale: a breve uscirà il nuovo bando con tutti dettagli, compresi i nuovi membri della giuria. Contiamo di avere anche il patrocinio dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, sempre attiva e attenta verso tutta la comunità, che anche in questo difficile momento fa sentire a tutti la sua vicinanza con un post che invita gli studenti a raccontare come stanno affrontando questo periodo, a proseguire gli studi da casa e a seguire le lezioni on-line tramite Classroom… Un messaggio di tenacia e solidarietà che ci fa piacere rilanciare anche da qui:

«Cari #studentiunicas #smartworking

tra lezioni online, chat, forum, tv, musica, famiglia e tanto altro siamo sicuri che non vi annoierete. #unicas vi stringe tutti, ma proprio tutti, in un grande abbraccio ❤️, seppur virtuale, e vi invita a rispettare le disposizioni governative con convinzione e responsabilità.
State a casa e #andratuttobene 🍀
Nel frattempo facciamoci compagnia. Taggate @universitacassino mentre studiate o seguite una lezione online, mentre chattate con i vostri colleghi studenti e/o amici, mentre cucinate o giocate, insomma … non perdiamoci di vista😀
Nelle vostre #stories e #post usate gli hashtag #UnicasNonSiFerma #iorestoacasa #andratuttobene #coronavirus – vi condivideremo sui nostri social. L’invito è rivolto a tutta la grande comunità #unicas – docenti, personale tecnico-amministrativo-bibliotecario, al #TerritorioUnicas – scuole, cittadini, associazioni. Non dimenticate di studiare 😜 #universitacassino #covid19italia #cassino #lazio #italy

 

Il gruppo dei relatori al Forum sull'economia circolare organizzato da Uniclam a Cassino
Il gruppo dei relatori al Forum sull’economia circolare organizzato da Uniclam a Cassino

Rispettando le regole, ne siamo convinti anche a Cassinogreen, molto presto torneremo alla normalità per raccontare, sul campo, le speranze e i problemi legati all’ambiente nel nostro territorio. Nel frattempo, utilizzando i social e il web, ci sentiremo vicini anche da lontano. E tranquilli… perché #andratuttobene.

 

Leggi la lettera del Rettore, Giovanni Betta, alla comunità accademica

L'autore

Anastasia Verrelli
Anastasia Verrelli
Avida esploratrice della vita, le caratteristiche che più mi distinguono sono la curiosità e l’ambizione, che mi spingono sempre a dare il meglio e a scovare la verità.

Anastasia Verrelli

Avida esploratrice della vita, le caratteristiche che più mi distinguono sono la curiosità e l’ambizione, che mi spingono sempre a dare il meglio e a scovare la verità.

Anastasia Verrelli has 14 posts and counting. See all posts by Anastasia Verrelli

Anastasia Verrelli

Parliamone ;-)